Home » CCIAA Maremma e Tirreno » Servizi » Sviluppo e sostegno per le imprese » Notizie utili per le imprese
Notizie utili per le imprese

info

AGRICOLTURA - MICROCREDITO PER LE IMPRESE AGRICOLE E DELLA PESCA DI LIVORNO E PISA, DANNEGGIATE DALL’EVENTO ALLUVIONALE DEL 9 E 10 SETTEMBRE 2017

L’obiettivo operativo è quello di favorire una rapida ripresa delle imprese danneggiate a seguito dell’evento alluvionale del 9 e 10 settembre 2017. La domanda di aiuto deve essere presentata entro i 12 mesi successivi dall’evento, ovvero entro il 10 settembre 2018. L’agevolazione consiste nella concessione di un finanziamento agevolato a tasso zero da riferirsi sia a spese per gli investimenti che a spese per la liquidità. Il tetto massimo del finanziamento concedibile comunque non può superare Euro 20.000,00, anche se da quanto indicato in domanda e nella perizia asseverata risultassero danni superiori. L’agevolazione consiste nel finanziamento agevolato a tasso zero, non supportato da garanzie personali e reali concesso ai sensi del Regolamento UE 1408/2013 “de minimis” per le imprese agricole ed ai sensi del Regolamento UE n. 717/2014 per le imprese della pesca. L’importo del finanziamento va da un minimo di Euro 5.000,00 ad un massimo di Euro 20.000,00 per ogni singola domanda. Ogni impresa può presentare una sola domanda in riferimento ad uno stesso evento calamitoso. La durata del finanziamento va da 36 a 120 mesi con un preammortamento di 24 mesi, e un preammortamento tecnico di massimo 30 giorni. Il costo totale ammissibile del progetto presentato a valere sul presente bando non deve essere inferiore a euro 5.000,00. La domanda di aiuto deve essere inoltrata tramite il canale on-line accedendo al portale tramite il sito Internet http:// www.toscanamuove.it

 

Contributi a fondo perduto per progetti di investimento per salute e sicurezza dei lavoratori

E' stato adottato il bando 2017 per la concessione di contributi a fondo perduto per progetti di investimento volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori gestito dall'INAIL.

Il bando prevede la concessione di un contributo in conto capitale fino a dun massimo del 65% dei costi sostenuti per la realizzazione dell’intervento.  Il contributo è compreso tra 50.000 e 2.000 euro. I contributi sono concessi nel rispetto dei regolamenti de minimis per settore.

La procedura per la presentazione delle istanze prevede tre fasi:

  • dal 19 aprile 2018, fino alle ore 18.00 del 31 maggio 2018, nella sezione “Servizi on line” del portale dell’Inail, le imprese inseriscono la domanda di contributo con la possibilità di: effettuare simulazioni relative al progetto da presentare; verificare il raggiungimento della soglia di ammissibilità; salvare la domanda inserita; effettuare la registrazione della propria domanda. Dopo le ore 18:00 del 31 maggio 2018 le domande salvate non saranno più modificabili.
  • dal 7 giugno 2018 le imprese la cui domanda abbia raggiunto, o superato, la soglia minima di ammissibilità potranno ottenere il proprio codice identificativo online da utilizzare al momento di inoltrare la domanda
  • dal 7 giugno 2018 sul sito dell’Inail saranno comunicate le date e gli orari di apertura dello sportello informatico per la presentazione delle singole istanze (click day).

Rif.: https://www.inail.it/cs/internet/attivita/prevenzione-e-sicurezza/agevolazioni-e-finanziamenti/incentivi-alle-imprese/bando-isi-2017.html


Bando relativo alla misura Marchi +3

È stato adottato il bando relativo alla misura Marchi +3 che incentiva la registrazione di marchi comunitari presso EUIPO (Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale) e marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale).

Sono previste due misure:

  • Misura A - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici;
  • Misura B - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.

L’agevolazione è concessa fino all’80% (90% per USA o CINA) delle spese ammissibili sostenute e nel rispetto degli importi massimi previsti per ciascuna tipologia di servizio nel bando; l'importo massimo dell'agevolazione è pari a 6.000 euro per la  misura A e 8.000 euro per la misura B.

A partire dal dal 7 marzo 2018, l'impresa richiedente può compilare il form di domanda on line sul sito www.marchipiu3.it.

Le domande possono essere presentate fino ad esaurimento delle risorse.

Ultima modifica: mercoledì 21 marzo 2018

Condividi

Valuta questo sito

Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno
Linee guida di design per i servizi web della PA

CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E TIRRENO

SEDE DI LIVORNO - Piazza del Municipio, 48
Centralino: 0586 231.111

SEDE DI GROSSETO - Via F.lli Cairoli, 10
Centralino: 0564 430.111

Pec: cameradicommercio@pec.lg.camcom.it

ORARIO AL PUBBLICO
08:45-12:45 dal lunedì al venerdì
15:15-16:45 il martedì e il giovedì
Sportello Diritto Annuale
08:45-12:45 dal lunedì al venerdì
Registrazione marchi e brevetti
09:00-12:00 dal lunedì al venerdì
su appuntamento (marchibrevetti@lg.camcom.it, tel. 0586 231.281-289-291 per la sede di Livorno, 0564 430.236 per la sede di Grosseto)

SEDE DI LIVORNO
Orario distribuzione tagliandi sportelli al pubblico: 08:30-12:30 - 15:00-16:30

L'Ufficio Crisi da Sovraindebimento riceve solo su appuntamento (tel. 0586/231308-257; email: occ@lg.camcom.it)

Codice fiscale e Partita Iva: 01838690491

Codice univoco fatturazione elettronica: UFN1JE

Conto Corrente Postale
Numero Conto: 001033828730
IBAN: IT22C0760113900001033828730

Conto Corrente Bancario
IBAN: IT57 F061 6013 9201 0000 0046 078 (BIC: CRFIIT3F)

Il portale della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la piattaforma eCCIAA