Fasce di classificazione

 

Le imprese di facchinaggio sono classificate in base al volume di affari al netto dell’I.V.A.

Queste fasce sono state definite dall’art. 8 del D.M. 221/2003:
A) inferiore a 2,5 milioni di euro;
B) da 2,5 a 10 milioni di euro;
C) superiore a 10 milioni di euro;

L’impresa viene classificata in base al volume d’affari, al netto dell’IVA, realizzato mediamente nell’ultimo triennio, o nel minor periodo di attività, comunque non inferiore a 2 anni.

Le imprese di nuova costituzione o con un periodo di attività inferiore ai due anni sono inserite nella prima fascia.

Per richiedere l’iscrizione nelle fasce di classificazione l’impresa deve presentare l’apposito modulo (file PDF) allegando:

• lelenco dei servizi (file PDF) eseguiti nel periodo di riferimento, corredato dall’indicazione dei compensi ricevuti per gli stessi.

Qualora il servizio effettuato sia comprensivo anche di altre attività diverse dall´attività di facchinaggio, rileverà, al fine dell´assegnazione della fascia, solo ed esclusivamente la parte di attività relativa al facchinaggio e l´importo relativa ad essa. Sarà quindi cura dell´impresa, in tal caso, estrapolare dall´importo totale della fattura la cifra riferibile alla sola attività di facchinaggio.

La variazione negativa della fascia di classificazione di appartenenza deve essere comunicata entro 30 giorni dal suo verificarsi, mentre in ogni altro caso la comunicazione è facoltativa.
Si ricorda inoltre che non è consentito all’impresa di stipulare un contratto di importo annuale superiore a quello corrispondente alla fascia in cui è inserita. 

Ultima modifica: venerdì 22 giugno 2018

Condividi

Valuta questo sito

Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno
Linee guida di design per i servizi web della PA

CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E TIRRENO

SEDE DI LIVORNO - Piazza del Municipio, 48
Centralino: 0586 231.111

SEDE DI GROSSETO - Via F.lli Cairoli, 10
Centralino: 0564 430.111

Pec: cameradicommercio@pec.lg.camcom.it

ORARIO AL PUBBLICO
08:45-12:45 dal lunedì al venerdì
15:15-16:45 il martedì e il giovedì
Sportello Diritto Annuale
08:45-12:45 dal lunedì al venerdì
Registrazione marchi e brevetti
09:00-12:00 dal lunedì al venerdì
su appuntamento (marchibrevetti@lg.camcom.it, tel. 0586 231.281-289-291 per la sede di Livorno, 0564 430.236 per la sede di Grosseto)

SEDE DI LIVORNO
Orario distribuzione tagliandi sportelli al pubblico: 08:30-12:30 - 15:00-16:30

L'Ufficio Crisi da Sovraindebimento riceve solo su appuntamento (tel. 0586/231308-257; email: occ@lg.camcom.it)

Codice fiscale e Partita Iva: 01838690491

Codice univoco fatturazione elettronica: UFN1JE

Conto Corrente Postale
Numero Conto: 001033828730
IBAN: IT22C0760113900001033828730

Conto Corrente Bancario
IBAN: IT57 F061 6013 9201 0000 0046 078 (BIC: CRFIIT3F)

Il portale della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework