Home » CCIAA Maremma e Tirreno » Servizi » Marchi e Brevetti » Marchio Internazionale
Marchio Internazionale

 

Il marchio internazionale è un marchio che consente, attraverso un deposito unico, di ottenere la protezione nei diversi Paesi facenti parte dell’Unione di Madrid (costituita dall’Accordo di Madrid e dal relativo Protocollo).

Poiché la domanda di registrazione di marchio internazionale consiste in un’estensione all’estero di una domanda di marchio nazionale, essa presuppone necessariamente una precedente o contestuale presentazione di domanda di marchio nazionale.

La registrazione del marchio internazionale viene concessa dall’OMPI/WIPO con sede a Ginevra ed i diritti nascenti dalla medesima durano 10 anni dalla data di decorrenza della domanda.

Per ottenere la registrazione internazionale di un marchio, è necessario presentare presso la Camera di Commercio - Ufficio Brevetti e Marchi (o spedire direttamente, mediante raccomandata a.r., all’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, via Molise n. 19, 00187 Roma) i seguenti documenti:

  1. una domanda (file PDF) redatta in lingua italiana con marca da bollo da € 16,00;
     
  2. modello OMPI, in duplice copia (2 originali) dattiloscritto e compilato nella lingua del modulo, che verrà scelto a seconda se la domanda riguarda:
    - Paesi che aderiscono al solo Accordo, è necessario utilizzare il modello MM1, disponibile in lingua francese, inglese e spagnola;
    - Paesi che aderiscono al solo Protocollo, o, contestualmente, all’Accordo e al Protocollo è necessario utilizzare il modello MM2, disponibile in lingua inglese, francese e spagnola;
    - in parte Paesi che aderiscono all’Accordo, ed in parte Paesi che aderiscono al Protocollo, è necessario utilizzare il modello MM3, disponibile in lingua inglese, francese e spagnola;
    N.B.: In caso di designazione degli Stati Uniti d’America è necessario integrare il modello OMPI (MM2 o MM3 a seconda dei casi) con il modello MM18 in doppia copia.
    I modelli OMPI sono disponibili sul sito www.wipo.int/madrid/en/forms;
     
  3. il versamento delle tasse internazionali a favore dell’OMPI di Ginevra;
     
  4. € 40,00 in contanti per diritti di segreteria (oppure € 43,00 se si desidera copia autentica del verbale di deposito);
     
  5. 1 marca da bollo da € 16,00 per l’eventuale copia autentica del verbale di deposito;

Dovrà inoltre essere pagata la tassa di concessione governativa dovuta all’UIBM di € 135,00 tramite un modello F24 che sarà consegnato al momento del deposito.

Quanto agli emolumenti internazionali, esiste una sostanziale differenza nel caso vengano designati soltanto Paesi aderenti all'Accordo di Madrid o soltanto Paesi aderenti al relativo Protocollo, in quanto, mentre per i primi è stata fissata dall'OMPI una tassa (pari a 100 CHF per ogni paese designato), i secondi possono stabilire una tassa individuale.

Il calcolo delle tasse internazionali a favore dell’OMPI di Ginevra può essere fatto sul sito www.wipo.int/madrid/en/fees/calculator.jsp

Le tasse internazionali devono essere versate in franchi svizzeri, secondo le seguenti tabelle.


Primo deposito

Paesi aderenti al solo Accordo di Madrid (Modulo MM1)

CAUSALE IMPORTO
Tassa di domanda UIBM € 135,00
Emolumento di base OMPI 653 CHF (se il marchio è in bianco e nero)
903 CHF (se il marchio è a colori)
Emolumenti supplementari OMPI

100 CHF (per ogni paese designato)
100 CHF (per ogni classe aggiuntiva alla terza)


Paesi aderenti al solo Protocollo di Madrid o contestualmente all’Accordo e al Protocollo (Modulo MM2)

CAUSALE IMPORTO
Tassa di domanda UIBM € 135,00
Emolumento di base OMPI 653 CHF (se il marchio è in bianco e nero)
903 CHF (se il marchio è a colori)
Emolumenti supplementari OMPI

100 CHF (per ogni classe aggiuntiva alla terza) - Solo per i Paesi che non richiedono una tassa supplementare
100 CHF (per ogni Paese designato che non richiede una tassa individuale)

Tasse individuali Fissate dai singoli Paesi


Paesi aderenti in parte all’Accordo ed in parte al Protocollo di Madrid (Modulo MM3)

CAUSALE IMPORTO
Tassa di domanda UIBM € 135,00
Emolumento di base OMPI 653 CHF (se il marchio è in bianco e nero)
903 CHF (se il marchio è a colori)
Emolumenti supplementari OMPI

100 CHF (per ogni classe aggiuntiva alla terza) - Solo per i Paesi che non richiedono una tassa supplementare
100 CHF (per ogni Paese designato che non richiede una tassa individuale)

Tasse individuali Fissate dai singoli Paesi (solo per i Paesi aderenti al Protocollo)



Rinnovi

Il marchio internazionale può essere rinnovato ogni dieci anni compilando il modello MM 11 con il versamento delle tasse internazionali relative al rinnovo che possono essere calcolate sul sito www.wipo.int/madrid/en/fees/

L'O.M.P.I. ha messo a disposizione degli utenti un indirizzo di posta elettronica dedicato esclusivamente alla rinnovazione dei marchi internazionali intreg.mail@wipo.int dove è possibile inviare direttamente i Mod. MM11 senza dover utilizzare il cartaceo. Questo tipo di invio è fortemente suggerito dall'ufficio internazionale.

Ulteriori informazioni possono essere recepite dal sito dell’OMPI www.wipo.int

La registrazione internazionale può essere rinnovata per periodi decennali. Ai fini del rinnovo, l’OMPI provvede ad avvisare il titolare sei mesi prima della scadenza, e questi provvederà, eventualmente, a presentare un’apposita istanza di rinnovo, in bollo da € 14,62, corredata dall’apposito modello OMPI MM11, in doppia copia, unitamente al versamento delle tasse nazionali ed internazionali, secondo gli importi sotto indicati. Il rinnovo può essere fatto anche nei 6 mesi successivi alla scadenza, con l’applicazione di una soprattassa di € 34,00.

Paesi aderenti al solo Accordo di Madrid (Modulo MM1)

CAUSALE IMPORTO
Tassa di domanda UIBM € 135,00
Emolumento di base OMPI 653 CHF
Emolumenti supplementari OMPI

100 CHF (per ogni Paese designato)
100 CHF (per ogni classe aggiuntiva alla terza)


Paesi aderenti al solo Protocollo di Madrid o contestualmente all’Accordo e al Protocollo (Modulo MM2)

CAUSALE IMPORTO
Tassa di domanda UIBM € 135,00
Emolumento di base OMPI 653 CHF
Emolumenti supplementari OMPI 100 CHF (per ogni classe aggiuntiva alla terza) - Solo per i Paesi che non richiedono una tassa supplementare
100 CHF (per ogni Paese designato che non richiede una tassa individuale)
Tasse individuali Fissate dai singoli Paesi
Soprattassa (ritardo rinnovazione entro 6 mesi dalla scadenza) 50% delle tasse da pagare


Paesi aderenti in parte all’Accordo ed in parte al Protocollo di Madrid (Modulo MM3)

CAUSALE IMPORTO
Tassa di domanda UIBM € 135,00
Emolumento di base OMPI 653 CHF
Emolumenti supplementari OMPI 100 CHF (per ogni classe aggiuntiva alla terza) - Solo per i Paesi che non richiedono una tassa supplementare
100 CHF (per ogni Paese designato che non richiede una tassa individuale)
Tasse individuali Fissate dai singoli Paesi (solo per i paesi aderenti al Protocollo)
Soprattassa (ritardo rinnovazione entro 6 mesi dalla scadenza) 50% delle tasse da pagare



Seguiti (modifiche successive alla registrazione)

Ecco un elenco di alcuni modelli OMPI da utilizzare nei casi più frequenti di modifiche successive alla registrazione del marchio internazionale:

 

  • estensione territoriale a uno o più Paesi - MM4;
  • cessione totale o parziale del marchio - MM5;
  • rinuncia ad uno o più Paesi designati (ma non tutti) - MM7;
  • cancellazione totale del marchio - MM8;
  • modifica della denominazione o dell’indirizzo del titolare del marchio - MM9.

N.B.: è necessario tenere presente che occorre sempre contattare l’Ufficio Brevetti e Marchi di qualsiasi Camera di Commercio, ai fini della predisposizione della documentazione che deve essere integrata ai predetti modelli OMPI.


Informazioni

Ufficio Marchi e Brevetti sede di Livorno: tel. 0586 231222, e-mail marchibrevetti@lg.cancom.it  - Funzionario incaricato: Fabio Cecere tel. 0586 231291 - fax 0586 231229, e-mail fabio.cecere@lg.camcom.it

Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì ore 9:00 - 12:30.

 

Ultima modifica: mercoledì 17 gennaio 2018

Condividi

Valuta questo sito

Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno
Linee guida di design per i servizi web della PA

CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E TIRRENO

SEDE DI LIVORNO - Piazza del Municipio, 48
Centralino: 0586 231.111

SEDE DI GROSSETO - Via F.lli Cairoli, 10
Centralino: 0564 430.111

Pec: cameradicommercio@pec.lg.camcom.it

ORARIO AL PUBBLICO
08:45-12:45 dal lunedì al venerdì
15:15-16:45 il martedì e il giovedì
Sportello Diritto Annuale
08:45-12:45 dal lunedì al venerdì
Registrazione marchi e brevetti
09:00-12:00 dal lunedì al venerdì
su appuntamento (marchibrevetti@lg.camcom.it, tel. 0586 231.281-289-291 per la sede di Livorno, 0564 430.236 per la sede di Grosseto)

SEDE DI LIVORNO
Orario distribuzione tagliandi sportelli al pubblico: 08:30-12:30 - 15:00-16:30

L'Ufficio Crisi da Sovraindebimento riceve solo su appuntamento (tel. 0586/231308-257; email: occ@lg.camcom.it)

Codice fiscale e Partita Iva: 01838690491

Codice univoco fatturazione elettronica: UFN1JE

Conto Corrente Postale
Numero Conto: 001033828730
IBAN: IT22C0760113900001033828730

Conto Corrente Bancario
IBAN: IT57 F061 6013 9201 0000 0046 078 (BIC: CRFIIT3F)

Il portale della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework