Home » CCIAA Maremma e Tirreno » Servizi » Controllo Vini Doc e Docg » Controllo vini varietali
Controllo vini varietali

 

Il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, con Decreto del 19 Marzo 2010 (file PDF), ha istituito un sistema di controllo per i vini designati con le indicazioni facoltative dell’annata e/o nome di una o più varietà di uve da vino, ai sensi dell’art. 118 septvicies del Regolamento (CE) n. 1234/2007 (vini c.d. varietali o da tavola).

Ai fini di tale Decreto, gli imbottigliatori che intendono commercializzare prodotti vitivinicoli confezionati, riportanti le indicazioni facoltative relative all’ annata e/o nome di una o più varietà di uve da vino, dovranno individuare l’organismo di controllo, scegliendolo tra gli organismi inseriti negli appositi elenchi ministeriali “SIAN” e comunicarlo alle Regioni o Province autonome nelle quali ha sede lo stabilimento di confezionamento, nonché all’ Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari e all’Ente prescelto.

L’Organismo di Controllo dei vini a D.O della Camera di Commercio ella Maremma e del Tirreno, è stato inserito nell’ elenco dei soggetti idonei all’ attività di controllo e certificazione dei vini designati con le indicazioni facoltative dell’annata e/o del nome di una o più varietà di uve da vino.

Comunicazione scelta Organismo di Controllo  (file PDF)

 


Principali adempimenti a carico degli operatori

Ai fini della commercializzazione dei vini c.d. varietali, riportanti le indicazioni facoltative relative all’ annata e/o nome di una o più varietà di uve da vino, i soggetti imbottigliatori devono presentare all’Organismo di Controllo la comunicazione preventiva all’imbottigliamento, utilizzando l’apposita modulistica, allegando alla stessa la copia di un documento in corso di validità del titolare o del legale rappresentante dell’azienda e l’attestazione del pagamento della tariffa per il pagamento degli oneri dovuti all’Organismo di controllo per l’attività di controllo e certificazione sulla produzione dei suddetti vini.

La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno ha stabilito una tariffa di € 0,12 (comprensivo di IVA al 22%) per ogni Hl di vino varietale rivendicato con le indicazioni facoltative. Il pagamento deve essere effettuato mediante versamento sul c/c postale n. 1033828730 intestato alla Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno Organismo di Controllo dei vini a D.O., oppure bonifico bancario su Banca CR Firenze IBAN: IT57 F061 6013 9201 0000 0046 078 riportando la causale “Controllo Vini Varietali”.

Alla comunicazione preventiva all’imbottigliamento deve essere inoltre allegata la seguente documentazione:
a) in caso di produzione propria:
- Copia della dichiarazione di vendemmia e di produzione di vino e/o mosto;
copia della/e registrazione/i estratta/e dal registro di vinificazione.

b) In caso di prodotto acquistato o conferito:
- documento di accompagnamento (DO.CO.) in entrata, vidimato dall’autorità competente.

Modello di comunicazione preventiva all’imbottigliamento di vini varietali (file PDF)


Terminate le operazioni d’imbottigliamento,
il titolare o legale rappresentante dell’azienda, si impegna a trasmettere all’ Organismo di Controllo la comunicazione consuntiva di chiusura dell’imbottigliamento con la conferma del numero di lotto attribuito alla partita.

Modello di conclusione operazioni di imbottigliamento di vini varietali (file PDF)


In caso di vendita all’estero di vino sfuso
, dovrà essere compilato in ogni sua parte e spedito all’Organismo di controllo il modello sottostante, allegando sia il versamento di € 0,12 (comprensivo di IVA al 22%) per ogni Hl di vino rivendicato che la documentazione richiesta in caso di produzione propria o in caso di prodotto acquistato o conferito.

Modello di comunicazione vendita all’estero di vini varietali (file PDF)

 


Per informazioni rivolgersi a:
Organismo di Controllo Autorizzato Vini a D.O.
Responsabile dei piani di controllo: Lucia Goti, tel. 0586 231222, fax 0586 231229, e-mail agricoltura@lg.camcom.it
 

Ultima modifica: mercoledì 31 maggio 2017

Condividi

Valuta questo sito

Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno
Linee guida di design per i servizi web della PA

CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E TIRRENO

SEDE DI LIVORNO - Piazza del Municipio, 48
Centralino: 0586 231.111

SEDE DI GROSSETO - Via F.lli Cairoli, 10
Centralino: 0564 430.111

Pec: cameradicommercio@pec.lg.camcom.it

ORARIO AL PUBBLICO
08:45-12:45 dal lunedì al venerdì
15:15-16:45 il martedì e il giovedì
Per registrazione marchi e brevetti
09:00-12:00 dal lunedì al venerdì

SEDE DI LIVORNO
Orario distribuzione tagliandi sportelli al pubblico: 08:30-12:30 - 15:00-16:30

L'Ufficio Crisi da Sovraindebimento riceve solo su appuntamento (tel. 0586/231308-257; email: occ@lg.camcom.it)

Codice fiscale e Partita Iva: 01838690491

Codice univoco fatturazione elettronica: UFN1JE

Conto Corrente Postale
Numero Conto: 001033828730
IBAN: IT22C0760113900001033828730

Conto Corrente Bancario
IBAN: IT57 F061 6013 9201 0000 0046 078 (BIC: CRFIIT3F)

Il portale della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework