Home » CCIAA Maremma e Tirreno » La Camera
La Camera
 

Progetto di fusione per incorporazione “semplificata” dell'Azienda Speciale COAP nell'Azienda Speciale Centro Studi e Ricerche
Approvato con deliberazione n. 119 adottata dalla Giunta camerale in data 16/10/2018

Il progetto di fusione prevede l'incorporazione dell'Azienda Speciale COAP nell'Azienda Speciale Centro Studi e Ricerche, trattasi di un caso particolare di fusione semplificata tra “società” aventi lo stesso unico socio, con le medesime quote ed i medesimi diritti, cioè la Camera di commercio della Maremma e del Tirreno; la fattispecie viene assimilata al caso di “incorporazione di società interamente possedute” ed è quindi applicabile, ove compatibile, la procedura di fusione semplificata prevista dall'art. 2505 c.c.

DOCUMENTAZIONE

______
Data di pubblicazione: 20 novembre 2018

 

La Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura è un ente pubblico dotato di autonomia funzionale che svolge nel territorio di sua competenza funzioni di interesse generale per il sistema delle imprese.

La Camera di commercio della Maremma e del Tirreno riunisce le circoscrizioni territoriali di Grosseto e di Livorno. E’ stata istituita con Decreto del Presidente della Giunta regionale toscana del 14 luglio 2016 ed è nata ufficialmente il 1° settembre 2016, quando si è insediato per la prima volta il Consiglio camerale.

Si tratta del primo accorpamento in Toscana, realizzato su autonoma iniziativa delle due ex Camere di commercio di Grosseto e di Livorno nel quadro della riforma della pubblica amministrazione che prevede la riduzione del numero complessivo degli enti camerali sul territorio nazionale, da 105 a 60.

Il nuovo Ente rappresenta oltre 76.000 imprese, operanti su un territorio che si estende per 5.716 kmq, comprende 48 Comuni e 565.569 abitanti. Suoi punti di forza sono l’economia del mare (con un sistema portuale che include i porti di Livorno, Piombino e Portoferraio, i due porti di interesse regionale di Campo nell’Elba e Porto santo Stefano, oltre a poco meno del 90% delle strutture portuali indirizzate alla nautica da diporto della regione Toscana), una forte vocazione turistica, qualificate produzioni agricole e in particolare quella vitivinicola, la propensione al dialogo transfrontaliero.

La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno ha sede principale a Livorno e sede secondaria a Grosseto.


 

Nubifragio a Livorno del 10 settembre 2017
Emergenza imprese del livornese danneggiate dal nubifragio del 10 settembre 2017

Ultima modifica: martedì 20 novembre 2018

Condividi

Valuta questo sito

Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno
Linee guida di design per i servizi web della PA

CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E TIRRENO

SEDE DI LIVORNO - Piazza del Municipio, 48
Centralino: 0586 231.111

SEDE DI GROSSETO - Via F.lli Cairoli, 10
Centralino: 0564 430.111

Pec: cameradicommercio@pec.lg.camcom.it

ORARIO AL PUBBLICO
08:45-12:45 dal lunedì al venerdì
15:15-16:45 il martedì e il giovedì
Sportello Diritto Annuale
08:45-12:45 dal lunedì al venerdì
Registrazione marchi e brevetti
09:00-12:00 dal lunedì al venerdì
su appuntamento (marchibrevetti@lg.camcom.it, tel. 0586 231.281-289-291 per la sede di Livorno, 0564 430.236 per la sede di Grosseto)

SEDE DI LIVORNO
Orario distribuzione tagliandi sportelli al pubblico: 08:30-12:30 - 15:00-16:30

L'Ufficio Crisi da Sovraindebimento riceve solo su appuntamento (tel. 0586/231308-257; email: occ@lg.camcom.it)

Codice fiscale e Partita Iva: 01838690491

Codice univoco fatturazione elettronica: UFN1JE

Conto Corrente Postale
Numero Conto: 001033828730
IBAN: IT22C0760113900001033828730

Conto Corrente Bancario
IBAN: IT57 F061 6013 9201 0000 0046 078 (BIC: CRFIIT3F)

Il portale della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la piattaforma eCCIAA